BASELWORLD 2017: CONFERENZA STAMPA

Basilea, Svizzera, 22 marzo 2017: la 100a edizione di Baselworld si è aperta questa mattina con la conferenza stampa inaugurale. Salone imprescindibile e precursore di tendenze, Baselworld riunisce gli attori chiave di tutti i settori dell’industria dell’orologeria e della gioielleria internazionale e definisce lo stile dell’anno. Come tutti gli anni, i rappresentanti della stampa mondiale scritta, televisiva e digitale hanno preso parte all’apertura dell’edizione 2017 di questo evento annuale atteso con impazienza, poiché senza eguali in tutto il settore. Dal canto loro, migliaia di altri rappresentanti della stampa hanno seguito in diretta la trasmissione di questa conferenza stampa tramite diversi canali multimediali.

Per quanto riguarda le ragioni del successo di Baselworld, Ritter sottolinea: «Abbiamo saputo reinventarci, rinnovarci, adattarci, modernizzarci e trasformarci continuamente, senza smettere mai di riflettere un mercato in costante trasformazione. E continueremo su questa strada» ha insistito, poiché «guardare al futuro è la nostra vocazione!»

In relazione alla quintessenza di Baselworld, Ritter ha ricordato che «l’essenza stessa del Salone è di riflettere un mercato, di rispondere alle attese dei suoi vari protagonisti e quindi di essere in continua mutazione. Baselworld non è mai stato statico e mai lo sarà .» Ha quindi proseguito mostrando con fatti concreti questa dinamica di cambiamento e adattamento al mercato, rivelando nuovi concetti. «In particolare, questi adattamenti ci hanno consentito di offrire agli orologiai indipendenti, tempo fa collocati al Palace, uno spazio di prima scelta all’interno del padiglione 1. Con la creazione di questo spazio, denominato ‘Les Ateliers’, abbiamo potuto rispondere alla crescente domanda di questo settore.» Ritter ha poi svelato un’altra novità  relativa al padiglione 1, ossia il ‘Design Lab’. «Questo spazio dedicato ai designer, attivi in primo luogo nel campo della gioielleria, presenta pezzi unici innovativi e creazioni all’avanguardia. »

Ritter ha lodato la stampa per il suo ruolo fondamentale nel posizionamento di Baselworld nell’industria dell’orologeria e della gioielleria. Ha sottolineato che le ultime collezioni svelate sono state rilanciate nel mondo intero in tempo reale, e ha ringraziato tutti i rappresentanti dei media per questo incredibile impatto internazionale.

La conferenza stampa è terminata con una presentazione a cura di Franà§ois Thiébaud, Presidente degli espositori svizzeri, il quale ha ricordato come, per otto giorni all’anno Baselworld rappresenti l’immagine del tempo. Thiébaud ha in seguito ricordato che nel 2016 le esportazioni dell’industria orologiera svizzera erano diminuite del 9,88% rispetto al 2015. Ha altresଠprecisato che nell’ultimo trimestre è stato registrato un leggero miglioramento, ricordando che il contesto politico ed economico mondiale è rimasto difficile e che le esportazioni orologiere hanno risentito anche dell’apprezzamento del franco svizzero, innescato dopo la decisione della BNS del 15 gennaio 2015.

Thiébaud ha sottolineato che, in termini di valore, l’industria dell’orologeria svizzera si conferma il primo esportatore mondiale. Ha inoltre reso omaggio al Salone sostenendo che Baselworld è l’avvenimento dove «la bellezza e l’innovazione sono al servizio del tempo.»

Infine, Thiébaud ha sottolineato l’importante evoluzione di Baselworld nel corso di tutti questi anni e ha menzionato che quest’anno il Salone festeggia il centenario (1917-2017)! Nel 1917, la prima esposizione a Basilea contava soltanto 29 marchi orologieri svizzeri, mentre l’edizione del 2017 ne accoglie ben 220 che espongono le loro novità .

BASELWORLD SI SVOLGERà€ DAL 23 AL 30 MARZO 2017

Contatto stampa Loraine Stantzos
Internet baselworld.com
E-mail press@baselworld.com
Social Hub baselworld.com/socialhub
Facebook facebook.com/baselworld
Instagram instagram.com/baselworldofficial
Twitter twitter.com/baselworld
Weibo weibo.com/baselworld

You can download free material on www.baselworld.com

Welcome to my world, my fashion world, hope you enjoy my adventures in life and in fashion.

Leave a Reply
Your email address will not be published. *